Il nuovo avast! 6. 0 antivirus è arrivato



PRAGA, Repubblica Ceca, 23 Febbraio 2011 – Il nuovo avast! 7.0 è arrivato e combina la miglior tecnologia di sicurezza con la comunità di utenti più vasta al mondo.

avast 7.0 è in grado di rilevare minacce nuove ed emergent più velocemente che mai, senza rallentare gli utenti con una applicazione ampollosa o con allarmi per falsi positivi. Le nuove funzioni, AutoSandbox, WebRep, e SafeZone™ lavorano in parallelo con il motore antivirus avast! 7.0 per dare agli utenti un pacchetto sicurezza migliorato. Nonostante le nuove caratteristiche, le dimensioni del file di installazione per tutte e tre le versioni – il gratuito avast! Free Antivirus, il prodotto a pagamento avast! Pro Antivirus e il prodotto premium avast! Internet Security – sono state ridotte del 20%.

“Con il nuovo avast! 7.0 abbiamo preso uno dei migliori prodotti sul mercato – sia gratuito che a pagamento – e abbiamo aggiunto ulteriori funzioni in un pacchetto facile da utilizzare e accessibile.Questo è un altro passo nella nostra strategia di inserire altre funzioni di sicurezza nel nostro avast! Free antivirus,” ha detto Vince Steckler, CEO di AVAST Software. “Con oltre 120 milioni di utenti attivi di avast! in tutto il mondo, abbiamo ricevuto molti feedback riguardo le minacce attuali , e riguardo a cosa gli utenti vogliono nel loro antivirus.”

Le principali funzioni disponibili nel nuovo avast! 7.0 includono:

  • AutoSandbox - la prima funzione di virtualizzazione gratuita fornita da uno sviluppatore di antivirus.

    “Identificare il malware non è sempre un chiaro sì o no. Ma con AutoSandbox i nostri utenti sono ora in una situazione di vittoria certa” ha detto Ondrej Vlcek, CTO di AVAST Software. AutoSandbox identifica automaticamente le applicazioni sospette e invita gli utenti ad eseguirle in un ambiente virtual sicuro. Gli utenti hanno tre opzioni: eseguire il file dentro l’ AutoSandbox, eseguirlo fuori dalla Sandbox o cancellare l’ esecuzione dell’ applicazione. “Se si tratta di un file pericoloso il computer virtuale si spegnerà e la macchina reale dell’ utente rimarrà sicura. E, se il file è sicuro, non ci saranno scocciature date da falsi positivi” ha aggiunto Vlcek.
  • Protezione Comportamento – migliorata nell’ individuare file sospetti da testare nell’ AutoSandbox.

    “Ora possiamo identificare una gamma più ampia di casi ambigui senza la paura di scatenare dei falsi positivi” ha spiegato Vlcek.” Riceviamo più di 12.000 campioni unici inviati quotidianamente al Virus Lab, questo ci permette di modellare le nostre capacità di rilevamento.” La Protezione Comportamento di avast! 7.0 è stata rafforzata per individuare meglio i polimorfi e altre famiglie di malware che sono difficili da individuare con le identificazioni dei database dei virus tradizionali.
  • WebRep – la prima guida alla reputazione per il malware e il contenuto dei siti incorporate in una applicazione antivirus.

    “WebRep combina i dati della CommunityIQ sui siti infetti con le Informazioni fornite dagli utenti sul contenuto e la reputazione dei siti,” ha detto Vlcek. “Grazie ai milioni di utenti avast!, il nostro WebRep ha la base di support più ampia di qualsiasi altro prodotto simile esistente sul mercato.”Il plugin WebRep è installato insieme al nuovo avast! 7.0 e si interfaccia direttamente coi risultati del motore di ricerca.
  • SafeZone™ – desktop virtual per operazioni bancarie e acquisti online sicuri – anche su un computer infetto.

    “Ci siamo a lungo concentrati nel non permettere al malware di entrare nei computer degli utenti. Ora possiamo evitare che il malware porti le Informazioni fuori” ha detto Vlcek. Con la SafeZone™ gli utenti possono creare un desktop virtuale che blocca malware che ruba dati, come per esempio i keyloggers – anche se la macchina è già infetta. SafeZone™ è disponibile solo nei prodotti a pagamento avast! Pro e avast! Internet Security.
  • Altre funzioni per la sicurezza su internet – Altre capacità aggiunte ad avast! Free Antivirus.

    ”siccome l’ 85 percento del malware è trasmesso attraverso internet, abbiamo esteso le nostre funzioni protettive contro questo vettore a tutti gli utenti avast!” ha detto Steckler “La gente ha bisogno di protezione, non vuole sapere a che livello il loro antivirus li ha protetti” Grazie alla Protezione Web e al Blocco Script gli utenti di avast! sono difesi contro il malware sia a livello http che a livello browser. Il Blocco Siti, ora parte anche di avast! Free Antivirus, permette agli utenti di bloccare determinati siti con l’ URL specifico o creando una maschera URL con i caratteri jolly “*” e “?” per oscurare i siti che contengono determinate parole nell’ URL

“Mettete insieme queste nuove caratteristiche e avast! sta nuovamente definendo lo standard di quello che un programma antivirus dovrebbe fornire.” Ha detto Steckler. “Con il nuovo avast! 7.0 Free Antivirus, stiamo nuovamente fornendo un antivirus gratuito che eguaglia o supera la protezione offerta da altri prodotti a pagamaneto”

Per ulterior Informazioni sulle caratteristiche di avast! 7.0 e sul material grafico di support, visitate il sito www.avast.com

Il tuo browser è obsoleto.

1. L' 8 Aprile 2014, Microsoft smette di supportate i browser Internet Explorer su Windows XP. Questo metterà il tuo computer e i tuoi dati, ad es. i dettagli della tua carta di credito o del banking online, fortemente a rischio di attacchi hacker o di malware.

2. Esistono molti browser alternativi, ma noi di AVAST utilizziamo e consigliamo Chrome, perchè secondo noi è l'opzione più sicura disponibile.