Protezione del computer disponibile per gli ipovedenti

Un centro di assistenza per i ciechi mette a punto l'antivirus avast! aggiungendo il supporto agli screen-reader

PRAGA, Repubblica Ceca, 12 Agosto 2010 - AVAST Software, sviluppatrice dell'antivirus avast!, ha annunciato che l'ultimo aggiornamento al suo programma rende la sicurezza del computer completamente accessibile agli ipovedenti. Utilizzando la tecnologia di base degli screen reader, da oggi i ciechi e gli ipovedenti possono proteggere i loro computer dal malware e dagli indesiderabili virus con qualunque versione del nuovo avast! Antivirus 5.0 – avast! Free Antivirus, avast! Pro Antivirus e avast! Internet Security.

L'iniziativa per questo sviluppo è venuta da esperti IT ipovedenti che volevano poter utilizzare avast! Antivirus 5.0. “Per i ciechi il computer è un'invenzione assolutamente fantastica. E per alcuni sistemarlo è anche un hobby,” ha affermato Radek Seifert, caposquadra al TEREZA Center, un centro di supporto per gli ipovedenti alla Czech Technical University di Praga.

Questi volontari hanno fatto sì che avast! funzionasse con JAWS®, una tecnologia leader di screenreading. “Hanno detto ‘dateci la beta’ e noi l'abbiamo fatto,” ricorda Ondrej Vlcek, CTO di AVAST. “è stato un problema complicato anche per noi, perché avast! non usa i controlli standard di Windows.”

Gli screen reader sono progettati per navigare attraverso un sito e leggerne il contenuto ad alta voce. Uno screen reader usa un motore Text-To-Speech (TTS) (dal testo alla voce) per tradurre in voce le informazioni della schermata, che possono così essere ascoltate tramite auricolari o casse. Oltre alla funzionalità vocale, gli screen reader sono in grado di fornire informazioni in Braille. Un dispositivo hardware esterno chiamato display Braille viene utilizzato a questo scopo.

“Impostare uno screen reader può essere complicato – ci sono molti modi per mettere a punto il programma e alcune modifiche molto piccole apposte per regolare le informazioni che devono essere lette a voce alta,” ha spiegato Mr. Seifert.

La collaborazione tra la comunità cieca e AVAST Software è stata notata globalmente.

“È grandioso vedere che un'azienda come la vostra non ci mette molto tempo a rendere i propri programmi accessibili agli utenti ciechi o ipovedenti. Sono felice di dire che avast! 5.0 adesso funziona perfettamente con Jaws,” ci ha scritto Michael Osmond, un istruttore cieco di JAWS alla Dalhousie University di Haifax, Canada. Utente di avast! dal 2008, era particolarmente preoccupato che il filtro email di avast! 5.0 funzionasse correttamente.

Il computer e le tecnologie screen reader sono oggi una parte integrante delle vite dei ciechi. “JAWS è molto più di un semplice screen reader – è un aiuto nella navigazione,” ha detto Eric Damery, VP Software Product Management alla Freedom Scientific. “Crediamo che questa tecnologia dia un grande aiuto agli ipovedenti e che il nuovissimo antivirus di avast! permetterà agli utenti di stare più tranquilli e sicuri utilizzando i loro computer.”

Il tuo browser è obsoleto.

1. L' 8 Aprile 2014, Microsoft smette di supportate i browser Internet Explorer su Windows XP. Questo metterà il tuo computer e i tuoi dati, ad es. i dettagli della tua carta di credito o del banking online, fortemente a rischio di attacchi hacker o di malware.

2. Esistono molti browser alternativi, ma noi di AVAST utilizziamo e consigliamo Chrome, perchè secondo noi è l'opzione più sicura disponibile.