avast! 7.0 permetterà agli utenti di crearsi il proprio spazio sicuro in un mondo pericoloso

avast! 7.0, programma di nuova generazione includerà un desktop virtualizzato a per transazioni bancarie e acquisti online più sicuri, aggiungendo un nuovo livello di sicurezza per l'utente, prevenendo il furto di dati sensibili da macchine infette .

PRAGA, Repubblica Ceca, 21 Febbraio, 2011 – Anche con un computer infetto, gli utenti possono comunque effettuare le loro transazioni private, grazie al sicuro desktop virtualizzato presente nella versione 7.0 di avast!, prossimamente in arrivo 7.0.

“Un utente non può mai essere assolutamente sicuro che la propria macchina sia al 100% pulita. Ma ora con la SafeZone™, è possibile avere uno spazio virtuale sicuro dove il malware non è in grado di rubare i dati sensibili,” spiega Ondrej Vlcek, CTO di AVAST Software. “Questo è davvero un cambio a 180 gradi nella filosofia del programma, in quanto fino ad ora ci siamo sempre concentrati nell' impedire al malware di entrare.. Ora possiamo anche evitare che il malware porti fuori delle informazioni”

I clienti sono vulnerabili ai furti dei loro dati personali da parte di spyware presente nei loro computer o in siti infetti. Inoltre, le informazioni possono essere rubate nel transito attraverso connessioni internet non sicure. Mentre gli utenti di internet a volte hanno l'opzione di scegliere connessioni DNS o HTTPS sicure, i livelli multipli dentro a vari siti rendono questo processo complicato. Questa vulnerabilità della sicurezza è particolarmente critica per le persone che effettuano spesso acquisti e transazioni bancarie online.

SafeZone™ contrasta queste debolezze creando un desktop virtuale dentro al computer. “E' una sandbox al contrario, per fornire una sicurezza maggiore,” dice Vlcek. “Mentre la normale virtualizzazione crea una sandbox per prevenire che il malware esca e danneggi il computer reale, la SafeZone™ evita che i vostri dati privati vadano fuori attraverso il malware .” Evidenzia che questa nuova caratteristica crea un completo isolamento del desktop che blocca ogni applicazione malware invasiva come i key-loggers

.

“La SafeZone™ crea un nuovo spazio privato sicuro- senza che gli utenti debbano preoccuparsi dei dettagli tecnici, uno spazio che non è dipendente dalla pulizia della macchinaa ,” aggiunge Vlcek. “In questo modo AVAST promuove il fondamentale concetto di "sicurezza trasparente" .”

La nuova SafeZone™ sarà un componente nelle versioni a pagamento di avast! 7.0 tra cui avast! Pro e la suite premium Internet Security.

Il tuo browser è obsoleto.

1. L' 8 Aprile 2014, Microsoft smette di supportate i browser Internet Explorer su Windows XP. Questo metterà il tuo computer e i tuoi dati, ad es. i dettagli della tua carta di credito o del banking online, fortemente a rischio di attacchi hacker o di malware.

2. Esistono molti browser alternativi, ma noi di AVAST utilizziamo e consigliamo Chrome, perchè secondo noi è l'opzione più sicura disponibile.